Newsletter290520: Mediobanca: crisi? Non per tutti…

ECONOMIA Le imprese colpite dalla crisi del coronavirus, è un ritornello riproposto quotidianamente a reti unificate. Ma il rapporto pubblicato la settimana scorsa da Mediobanca presenta una realtà un po’ più complessa: tantissime aziende, è vero, sono state colpite brutalmente dalla pandemia, ma non tutte allo stesso modo, anzi alcune hanno visto i propri fatturati esplodere e alla fine dell’anno metteranno a bilancio crescite a doppia cifra. SINDACATO Ci sono anche imprese che la crisi stanno facendo di tutto per farla pagare ai lavoratori e alle casse degli Stati. Tra queste ArcelorMittal, il colosso della siderurgia, che nei comunicati stampa snocciola cifre positive, ma poi sembra fare un uso sapiente di crisi piccole e grandi, dalle beghe interne ai governi italiani alla pandemia, per riorganizzarsi, esercitare pressioni, ridurre i costi. Una tattica che non può essere colta osservando i fatti nei limiti angusti dei confini nazionali. Ne parliamo con Bruno Manganaro, segretario generale della FIOM CGIL di Genova, dove nei giorni scorsi si è scioperato contro una nuova ondata di cassa integrazione, e con Jean-Luc Ruffin, esponente della CGT nello stabilimento francese di Fos-sur-Mer e membro del Comitato Europeo Aziendale di ArcelorMIttal.

Se vuoi accedere alla newsletter integrale e all’archivio completo clicca qui.

Newsletter210420: le incognite della fase 2

TRASPORTI Si parla di fase 2 ma nessuno finora è in grado di spiegarci come funzionerà. Ad esempio: come verranno garantiti i trasporti e il rispetto della distanze di sicurezza? In Cina dopo il COVID-19 un terzo della popolazione è passata al mezzo privato. E’ questa la soluzione migliore anche per l’Italia? AAA Cercasi una strategia. LAVORO Un intervento del segretario della FIOM di Genova Bruno Manganaro ci ricorda che il sindacato è nato per migliorare le condizioni di lavoro in azienda e sottolinea come la pandemia oggi apra un nuovo capitolo di quella storia, in cui, oggi come ieri, ai lavoratori – che pure oggi si ‘scoprono’ essenziali – nessuno regalerà nulla. SANITA’ Le assicurazioni su cui si basa il sistema sanitario americano copriranno le cure necessarie ai malati di COVID-19? Un articolo del New England Journal of Medicine, una delle più antiche e autorevoli riviste mediche americane, risponde a questa domanda, svelando le trappole della sanità statunitense.

Se vuoi accedere alla newsletter integrale e all’archivio completo clicca qui.

Newsletter060218: Erdogan promette il ‘paradiso’ alle imprese italiane

POLITICA Il presidente turco Erdogan ieri era in visita a Roma, non soltanto per incontrare Papa Francesco e Gentiloni. La cena di ieri sera col Gotha dell’imprenditoria italiana è stata un momento non secondario, in cui ai convenuti si è parlato delle opportunità di investire in un paese in dove – come spiega il sindacalista turco Feyyaz Metin – il diritto di sciopero è di fatto abolito in nome della sicurezza nazionale. Un momento forse considerato troppo imbarazzante per dargli troppo risalto. Così come i media hanno tralasciato di dire che una fetta consistente dei futuri affari tra Italia e Turchia sarà nel campo della difesa, cioè delle armi, che oggi Erdogan usa contro i curdi in Siria, suscitando proteste come quelle andate in scena ieri a Castel Sant’Angelo.. ECONOMIA La polemica sul braccialetto ai dipendenti Amazon, una boutade elettorale (come riconoscono gli stessi dipendenti di Amazon) ripropone tuttavia un tema degno di analisi: le possibili applicazioni dell’intelligenza artificiale (e più in generale delle nuove tecnologie) per ridurre il costo del lavoro. Un tema su cui pare manchi una riflessione della sinistra, in tutte le sue forme più o meno fantasiose, ma soprattutto nel sindacato. ILVA A quasi un anno da quando AM Investco (ArcelorMittal+Marcegalia) si è aggiudicato il maggiore gruppo della siderurgia italiana come procedono le trattative su occupazione e contratti? Quali sono le prospettive per i lavoratori? Come giudicare le posizioni espresse dalla politica in campagna elettorale? Ne parliamo con un sindacalista della FIOM impegnato ai tavoli romani. 

Se vuoi accedere alla newsletter integrale clicca qui.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi