Newsletter161118: a Palermo vince Haftar (che se ne va)

POLITICA La conferenza di pace sulla Libia a Palermo è stato un successo diplomatico dell’Italia che lo ha organizzato o di chi non si è presentato o se ne è andato prima della fine dei lavori? E’ un dubbio legittimo che ci si pone leggendo le frammentarie ricostruzioni della concitata iniziativa svoltasi questa settimana. Iniziativa che segue due analoghi incontri organizzati l’anno scorso e quest’anno dal premier francese Macron, uno dei grandi assenti a Palermo. In questo numero cerchiamo di ricostruire i fatti e di interpretarne il significato. SINDACATO La storia degli operai della Jasic Technology di Shenzen, colpiti dalla repressione dopo perché a luglio avevano cercato di organizzarsi in sindacato e degli studenti che sono intervenuti per sostenerli non è ancora conclusa. Alcuni di loro sono ancora detenuti e in attesa di processo. Il Comitato di Sostegno ai Lavoratori della Jasic sta facendo uscire dalla Cina del materiale che racconta la storia di alcuni dei protagonisti di questa lotta, che pubblichiamo, mentre è partita una petizione internazionale che chiede al governo cinese il rilascio dei lavoratori degli studenti detenuti. AMBIENTE I devastanti roghi californiani dell’ultima settimana hanno ucciso quasi 50 persone, mentre infuria la polemica sul tweet di Trump che attribuisce la colpa del disastro alla cattiva gestione dei fondi per la conservazione delle foreste. Ma i dati pubblicati dal sito economico BusinessInsider suggeriscono che ci sono ragioni più profonde, legate anche ai mutamenti climatici.

Se vuoi accedere alla newsletter integrale e all’archivio completo clicca qui.

Newsletter280918: Sindacato e sinistra? non guardano al mondo

SINDACATO&SINISTRA Nel 2018 le operazioni di acquisizione e fusione stabiliscono nuovi record trainando i processi di concentrazione del capitale nel mondo mettendo i lavoratori in concorrenza gli uni con gli altri e costringendoli ad accettare condizioni di lavoro e retribuzioni sempre più basse. In alcuni paesi abbiamo documentato come piccoli gruppi o categorie di lavoratori provino a reagire, organizzandosi e lottando per difendersi. LOTTE Capita in fabbriche manifatturiere di tipo tradizionale come la Jasic di Shenzen, dove i lavoratori oggi lottano e finiscono in carcere per ottenere i diritti sindacali elementari e succede anche in settori ‘nuovi’ (ma non troppo diversi) come l’industria dei videogiochi in Gran Bretagna e negli USA. Eppure il sindacato e la sinistra, invece di interessarsi e sostenere queste lotte stanno a guardare. CINEMA E’ uscito ieri nelle sale italiane BlacKkKlansman, l’ultimo film di Spike Lee, la storia vera ma surreale di un poliziotto nero infiltrato nel Ku Klux Klan. UN film che guarda al passato ma con un occhio alla preoccupante ascesa della destra razzista negli USA di Trump.

Se vuoi accedere alla newsletter integrale e all’archivio completo clicca qui.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi